Abrogata la proroga della piena attuazione dell'e-government

La BOE dell'11 settembre 2020 ha pubblicato ilAccordo per l'abrogazione del regio decreto-legge 27/2020, del 4 agosto, sugli interventi finanziari, di natura straordinaria e urgente, applicabili agli enti locali.

Tale accordo prevede, pertanto, che la piena attuazione degli obblighi di amministrazione elettronica introdotti dalla Legge 39/2015, del 1° ottobre, sarà nuovamente richiesta a partire dal 2 ottobre 2020.

Il regio decreto legge abrogato, prorogata fino al 2 aprile 2021 l'entrata in vigore della piena attuazione degli obblighi di amministrazione elettronica introdotti dalla Legge 39/2015, del 1 ottobre, della procedura amministrativa comune delle pubbliche amministrazioni, che interessa principalmente il registro elettronico delle procure, il registro dei dipendenti pubblici abilitati, il punto elettronico di accesso generale (PAGINA) e il fascicolo unico elettronico.