Sfida

Facilitare che i cittadini possano svolgere le proprie procedure e gestioni con l'amministrazione con il proprio cellulare, in modo agile, facile e sicuro, come stanno già facendo con molti servizi privati.

Problematico

Attualmente pochissimi servizi pubblici digitali possono essere svolti da un dispositivo mobile perché i moduli ei processi di identificazione ed elaborazione sono complicati. 

Dall'altro le statistiche dei servizi digitali più avanzati del settore privato indicano che gli utenti utilizzano già principalmente il telefono cellulare per svolgere le proprie operazioni in ambiti diversi come l'esecuzione di operazioni bancarie, l'acquisto di prodotti, la prenotazione di alloggi, l'acquisto di biglietti aerei o la contrattazione di servizi diversi. Hanno raggiunto questo obiettivo dopo aver effettuato ingenti investimenti in usabilità, semplificazione e facilità d'uso, con progetti chiaramente incentrati sulle esigenze degli utenti.

Nel settore pubblico, tradizionalmente sono stati effettuati pochi investimenti in usabilità, semplificazione amministrativa e semplificazione da una prospettiva incentrata sull'utente.

Vale la pena notare, tuttavia, che gli indicatori di il-Le attuali TRAM (nonostante sia un'applicazione sviluppata 14 anni fa) sono eccellenti: 

  • Lo utilizzano più di 1.000 enti locali 
  • Negli ultimi anni il numero degli interventi effettuati si è moltiplicato per 5 (aumento del 500%) l'eTRAM senza che vengano rilevati significativi problemi di qualità del servizio 
  • L'87% degli utenti è molto soddisfatto o soddisfatto del servizio 

Questi indicatori ce lo dicono il-TRAM ha funzionato molto bene ma questo non significa che sia la soluzione per il futuro che i cittadini chiedono. Vista la tendenza al rialzo nell'uso dei telefoni cellulari da parte dei cittadini nell'effettuare qualsiasi gestione, è stato proposto di sviluppare una nuova versione di il- STIRATA 

Soluzione applicata

Sviluppa una nuova versione di il-TRAM con filosofia”primo cellulare”Il che, in maniera efficace, rende più agevole per i cittadini lo svolgimento di qualsiasi procedura e gestione con l'amministrazione, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, con il proprio cellulare. 

Nello sviluppo dil-TRAM 2.0 ha compiuto un grande sforzo nelle aree dell'usabilità, della semplificazione dei compiti e nella realizzazione di un progetto incentrato sulla cittadinanza. 

User test presso l'OAC di un Comune
Prova con i cittadini presso l'OAC di un Consiglio Comunale

Per eseguire questo progetto sono stati eseguiti i seguenti compiti: 

  • Analisi di servizi digitali agili, facili e fruibili
  • Semplificazione dei dati da inserire nei moduli. Ad esempio, il numero di campi da compilare in un'istanza generica (dopo l'autenticazione) è stato ridotto da 1 a 3
  • Le funzionalità dei telefoni cellulari sono state utilizzate per facilitare la comunicazione di reclami, suggerimenti e incidenti su strade pubbliche, in relazione all'acquisizione di immagini e alla geolocalizzazione.
  • Prototipo con cittadini e dipendenti pubblici 
  • Analisi dei suggerimenti, proposte miglioramento e reclami di il-TRACCIA 1.0 
  • Integrazione con il progetto MyGov - cartella del cittadino
  • Creazione di un spazio aperto per proposte di miglioramento

L'intero processo è stato condotto con metodologie iterative, seguendo la filosofia del “Lean inizia a-su ". 

Stato del progetto

In produzione. Il nuovo servizio e-TRAM 2.0 viene gradualmente esteso ai consigli di contea e ai municipi.

maggiori informazioni

X