La soluzione tecnologica Decidim, riconosciuta come patrimonio digitale pubblico

La piattaforma digitale per la partecipazione dei cittadini Noi decidiamo è stato inserito nel Registro dei Beni Pubblici Digitali del Alleanza per i beni pubblici digitali (DPGA), un registro che raccoglie 150 iniziative che rispondono allo standard del bene comune digitale e garantiscono i principi dell'open source.

Decidim è un software finanziato principalmente con capitale pubblico, dal Comune di Barcellona e dalla Generalitat de Catalunya, attraverso il Direzione Generale Buon Governo, Innovazione e Qualità Democratica del Dipartimento della Presidenza. Fin dall'inizio è stato progettato per essere uno strumento di licenza aperta a disposizione di qualsiasi persona o organizzazione che voglia promuovere progetti di democrazia digitale.

Il DPGA è un'iniziativa multi-stakeholder approvata dal Segretario Generale delle Nazioni Unite che lavora per accelerare il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) nei paesi a basso e medio reddito facilitando la scoperta, lo sviluppo, l'uso e gli investimenti nel digitale beni pubblici.

L'obiettivo del DPGA e del suo registro è promuovere i beni pubblici digitali per creare un mondo più equo. Essere riconosciuto come "bene pubblico digitale" aumenta la visibilità, il sostegno e l'importanza dei progetti aperti che hanno il potenziale per affrontare le sfide globali. Per diventare un bene pubblico digitale, tutti i progetti devono soddisfare lo standard DPG per garantire che i progetti racchiudano veramente i principi dell'open source.

Decidiamo Catalogna, partecipazione dei cittadini al mondo locale

Attualmente gli enti locali delle demarcazioni di Lleida e Tarragona hanno istanze di Decidim attraverso il Decidim Catalunya progetto e servizio con lo stesso nome.

L'obiettivo è quello di offrire al mondo locale un servizio completo “chiavi in ​​mano” che includa gli aspetti tecnologici e il supporto nella gestione dei processi partecipativi. Il ruolo del COA è quello di fornire il servizio tecnologico di Decidiamo la Catalogna, metterlo a disposizione degli enti locali che lo desiderano, offrire supporto tecnico e realizzare gli sviluppi che ne garantiscono l'evoluzione secondo le esigenze.

I compiti di consulenza, formazione e supporto nei processi di partecipazione delle amministrazioni con minori risorse sono svolti attraverso i Consigli provinciali, la stessa Generalitat de Catalunya e Localret, con un modello di governance condiviso. Questi compiti sono essenziali per il successo delle iniziative di partecipazione dei cittadini. 

Come richiedere la registrazione al servizio

Per richiedere l'iscrizione al servizio Decidim Catalunya è necessario accedere alle procedure EACAT, al provider Consorci AOC, Servizio CAOC – Richiesta servizi, alla procedura “Domanda di iscrizione e modifica servizi COA”.